SEGNALAZIONE USCITA: Storie sbagliate

13 Maggio 2020 1 Di mokaend

Titolo: Storie sbagliate

Autore: AA.VV

Editore: Golem Edizioni

Link per l’acquisto

«Non dimenticate. Non sono state vittime per nulla, se non le dimenticherete, se ascolterete le loro vicende, se ne abbraccerete i ricordi e le paure, se ne riempirete le voragini del corpo e dell’anima con la voglia di dire basta.» 

Prefazione di Emma Fenu

Porto i segni delle tue mani.

Porto i segni delle tue grida.

Porto i segni dei tuoi silenzi.

Dalla poesia Petali d’ombradi Maria Cristina Sferra

Il titolo Storie sbagliate rinvia alla “deviazione di rotta” dolorosa, lacerante quando non mortifera che subisce l’esistenza dei protagonisti di ogni storia. Storie di violenza psicologica e fisica, declinata in molteplici e aberranti modalità: donne uccise da un maschio dominante, bambine vittime di violenza domestica, giovani figure trattate come meri oggetti sessuali dal branco, che le molesta e le viola, bambine mutilate nella loro femminilità e innocenza, ragazzine costrette a subire indicibili angherie e violenze da donne che le considerano loro proprietà, donne nient’affatto tutelate nei loro diritti alla maternità, vessate da un ambiente lavorativo persecutorio.

Sto volando, ma per davvero, non è un sogno.

[…] E mi ha gettata dalla finestra.

Come un pezzo di carta, come una cosa qualunque.

Sto volando, non verso l’alto, lo so che sto solo cadendo, ma ora sono libera.

Dal racconto “Volo di Ilaria Negrini

L’adesione delle autrici al progetto in questione parte dalla condivisione di un principio fondamentale, vale a dire la fiducia nella forza della parola letteraria come strumento di denuncia, di divulgazione e di sensibilizzazione, come atto concreto suscettibile di scardinare o almeno aprire piccole, ma significative falle in meccanismi culturali, lavorativi e sociali, modi di vivere e forme del pensare permeati, spesso in modo subdolo e dissimulato, dalla violenza e dalla violazione dei diritti (femminili in primis).

Video lettura di “Randagia corolla”